Featured Posts

image
View Post
Una serata d’estate…
View Post
image
View Post
To top
10 Dic

Gli esercizi per arrivare in forma a Natale…

Ciao My Urban Girl & Urban Boy …

Oggi voglio parlarvi di sport e benessere; non sono una ragazza sedentaria e mi piace praticamente costantemente attività fisica in quanto riesco a scaricare ogni tensione permettendo al mio corpo di rilassarsi.

In vista inoltre dei tanti pranzi e cene che ci attendono sto cercando di tenermi in forma con un allenamento total o full body per bruciare quante più calore nel breve tempo possibile…

Questi esercizi sono davvero utili a chi intende perdere calorie in tempi rapidi e il vantaggio è che trattandosi di corpo libero è possibile svolgerli direttamente da casa con l’ausilio di un semplice tappetino.

Questo tipo di attività come dice il nome permette di allenare più gruppi muscolari con un unico esercizio; quale modo migliore quindi per risparmiare tempo in un mondo sempre più frenetico?

Oggi voglio quindi mostrarvi alcuni esercizi: oltre a quelli di full body ne propongo altri specifici per i glutei, la classica fissazione di noi donne.

Inoltre altri legati alla ginnastica posturale per spalle e schiena: molto utili per me data la conformità all’infuori delle mie scapole.

Infine non possono mancare gli esercizi degli addominali e lo stretching: quest’ultimo andrebbe fatto sia all’inizio che alla fine per sciogliere i muscoli preparandoli all’attività che li aspetta.

E voi come siete? Vi piace praticare attività fisica?

E dopo l’allenamento concediamoci un bel bagno con i sali di Epsom o Epsom salt.

Chiamato anche sale inglese non è altro che solfato di magnesio.

Questo prodotto l’ho scoperto da poco ed è davvero eccezionale: permette di purificare i muscoli dalle tossine ed è davvero un toccasano contro lo stress utile a favorire il rilassamento corporeo. Quando il solfato di magnesio viene assorbito attraverso la pelle, infatti, esso espelle le tossine dal corpo, rilassa il sistema nervoso, riduce il gonfiore e dona sollievo ai muscoli. In più, si tratta di un emolliente naturale ed esfoliante. Basta dissolvere i sali nel bagno per dimenticare dolori e fatica!!!

Molti altri benefici sono stati scoperti grazie all’utilizzo di questi sali fra cui:

1. aiuta a regolarizzare il battito cardiaco, abbassando la pressione, prevenendo l’indurimento delle arterie e riducendo il rischio di formazione di coaguli;

2. favorisce l’assorbimento dell’insulina, contribuendo al miglioramento delle condizioni dei diabetici;

3. contribuisce al mantenimento dei giusti livelli di calcio nel sangue;

4. elimina tossine e sostanze potenzialmente pericolose;

5. favorisce la produzione di serotonina, il cosiddetto “ormone del buonumore”, e il conseguente rilassamento del corpo, aiutandolo a riposare;

6. lenisce infiammazioni e crampi muscolari, attenuando il dolore;

7. contribuisce a migliorare l’ossigenazione dell’organismo;

8. contribuisce a migliorare l’assorbimento, da parte dell’organismo, delle sostanze nutritive;

9. favorisce la produzione di tessuto cerebrale e di diversi tipi di proteine;

10. contribuisce a prevenire e/o a lenire cefalee ed emicranie.

Personalmente posso confermare che al termine dell’attività fisica il mio corpo era completamente rilassato e non avevo alcun dolore muscolare.

 

Iniziamo ora con alcuni allenamenti full body suddivisi in curcuiti: potreste seguire un giorno un allenamento e il successivo un’altro per non annoiarvi mai.

Un giorno magari allenando maggiormente la parte superiore e l’altro quella inferiore!

Io cambio continuamente allenamento o vario alcuni esercizi in quanto altrimenti mi stuferei facilmente!

[cml_media_alt id = '1845'] S20 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1846'] S21 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1847'] S22 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1848'] S23 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1849'] S24FULL ANCHE A CASA [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1850'] S25FULL [/ cml_media_alt]

 

Ora vi mostro quelli specifici per glutei per essere perfettamente sode: tramite l’utilizzo di appositi pesi per caviglie è possibile tonificare maggiormente tutta la zona. Sono acquistabili in tutti i negozi sportivi; personalmente li ho comprati al Decthaton.

I pesi variano da 0,5 per parte fino ad arrivare a 2 kg (0,5 – 1 – 1,5 – 2 kg); io ho quelli da 1 kg per parte e vi posso garantire che i risultati si notano notevolmente.

Gli esercizi possono essere praticati sia a corpo libero sia tramite l’ausilio di bilanceri o ketlebell (come illustrato nella seconda immagine) per aumentare la difficoltà ma vi posso assicurare che anche nel primo caso con l’adeguata costanza i risultati sono visibili fin da subito!

[cml_media_alt id = '1871'] cavigliera [/ cml_media_alt]

[cml_media_alt id = '1851'] S1 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1852'] S2 [/ cml_media_alt]

[cml_media_alt id = '1862'] S12 [/ cml_media_alt]

[cml_media_alt id = '1853'] S3 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1854'] S4 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1855'] S5 [/ cml_media_alt]

Passiamo ai tanto odiati addominali: odiati perchè tutti li vorremmo ma difficilmente riusciamo a farli venire fuori! Purtroppo questa parte è un pò ostica in quanto oltre alla costanza fisica è necessaria anche e soprattutto quella legata al cibo. Appena si sgarra un’pò queste tartarughe tengono a ritrarsi soprattutto per noi donne che facciamo più fatica a svilupparli!

Di seguito vi mostro alcuni esercizi adatti per sviluppare tutto l’addome: sia basso che alto sia centrale che laterale.

Dal classico crunches alla bicicletta fino all’utilizzo della palla.
[cml_media_alt id = '1856'] S6 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1857'] S7 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1858'] S8 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1859'] S9 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1860'] S10 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1861'] S11 [/ cml_media_alt]Passiamo alla parte finale che dovrebbe essere anche iniziale dell’allenamento ovvero lo stretching.

E’ una tappa fondamentale di qualsiasi attività fisica dalla semplice camminata fino ad arrivare ad un allenamento intensivo.

I muscoli devono essere allungati altrimenti rimangono rigidi e non permettono la giusta coordinazione di tutti i movimenti.

Nel mio caso se non dedicassi parte del tempo per sciogliere al massimo i muscoli avrei diversi problemi nell’allenamento successivo.


[cml_media_alt id = '1863'] S13 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1864'] S14 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1865'] S15 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1866'] S16 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1867'] S17 [/ cml_media_alt] [cml_media_alt id = '1870'] streching ESSENZIALE [/ cml_media_alt]

 

admin